C’è anche Chopin

Siberia-Ciminiere al tramonto

 

Tango milonga
tanga mych marzen i snow….
Tango dei desideri e sogni…
Ieri sera suonavano, con l’armonica, attorno al fuoco.
Struggente , la famosa canzone di Fogg, si stava bene ieri sera, pareva quasi una gita.
Il bianco dei sogni, della dote, delle lenzuola pulite e del futuro sicuro del matrimonio.
La libertà è nata nei boschi e quando ci sono dei problemi è lì che bisogna tornare.
Ora c’è la neve, neve dappertutto a coprire la fame, gli scheletri, gli alberi e con questo freddo verrebbe voglia di lasciarsi andare al sonno ed al sogno che ti attende.
Ogni giorno si vive o meglio ogni giorno si muore; ora sono ferma io e fermo il mio cuore, quel che pulsa è il mio sangue impazzito nella buca coperta di frasche.
Una pallottola è una soluzione per tutto; una pallottola per la testa, una pallottola per i sentimenti, una pallottola per i sogni.
Un giro di pattuglia, questa volta, si sono inoltrati nella foresta; due sono venuti da questa parte .
Il più anziano è andato a destra, chiamato da un rumore, forse un corvo, forse il suo destino .
Non lo vedo da diversi minuti, ma al secondo albero c’è Janek ed il suo coltello. E’ silenzioso ed ha voglia di vendetta.
L’altro è il principe delle favole, suda, si è tolto l’elmetto, è bello giovane e biondo, la pelle bianca, vedo gli occhi sinceri ed azzurri, il cappotto nero, bottoni e fregi d’argento.
E’ il principe delle favole al momento sbagliato, il suo tempo segnato dalla croce uncinata.
Il sole di febbraio è schermato da un ramo coperto di bianco.
Sulla punta di quella che appare una mano scheletrica si è sciolta un poco la neve. Poi forse è gelata nuovamente.
L’attesa della caduta della goccia è eterna.
All’armonica preferisco il piano ed a tutto, Chopin.
Respiro. Tiro il grilletto. Respiro.
I suoi muscoli si tendono, cade prima della goccia.
Per questa volta, non è il mio ballo.

 

akamotosan

 

C’è anche Chopinultima modifica: 2007-03-01T12:09:00+01:00da gotan.blog
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “C’è anche Chopin

Lascia un commento