Adele. Un ricordo.

Riaffiorò casualmente subito dopo il bagno del giovedì pomeriggio. La camicia da notte, di raso rosa coi ricami, l’aveva allarmata: l’avevamo vestita troppo bella, disse. Così il Signore avrebbe pensato che fosse l’ora di venire a prendersela! Quella camicia le sembrava da grande occasione, da matrimonio. Era lucida e in vena di chiacchiere la nonna e noi approfittammo per interrogarla … Continua a leggere

Lezione di Tango

Imparare, ballare col Maestro ha un fascino indescrivibile. E’ qualcosa di sublime, quindi intoccabile; e allo stesso tempo viscerale, quindi passionale. Come possono coesistere due sensazioni talmente opposte? Lasciandosi andare. Questo è il segreto, l’alchimia per entrare nella “tango mentality”. Il Maestro continua a ripetermi di lasciarmi andare ma non abbandonarmi, di avere fiducia nell’altro ma rispettare me stessa…così facendo … Continua a leggere

Il tango del serpente

  La sala era grande e spaziosa, con all’ingresso una tenda di tulle rosso, che si muoveva al minimo impercettibile soffio d’aria, e al passaggio degli invitati. Il pavimento bianco opaco la stanza lucente e come avvolta in un’aria surreale. C’era molto spazio tra un tavolo e l’altro, coperti da tovaglie ricamate e candide, con i lembi a sfiorare le … Continua a leggere

La prima volta

Ormai non pensavo più a quell’incontro, a quell’uomo misterioso che mi rimase dentro per il suo modo di muoversi e di parlare. Fu una serata coinvolgente finita con un bacio bollente ed un abbraccio appassionato. Poi la vita continuò… finchè un giorno ecco che mi arriva una bellissima rosa nera con legato un lunghissimo nastro rosso fuoco accompagnata da un … Continua a leggere